Prigionieri militari italiani in Russia: Il Pci nascose tutto?

Tempo di lettura: 11 minuti In questo nuovo articolo dedicato al fact checking storico, analizziamo la storia di un autentico dramma che ha interessato molti giovani italiani. Le loro disavventure, le loro paure, le loro preghiere oggi sono state dimenticate. A farle precipitare nel baratro dell’oblio, quasi a metà tra sogno e realtà, non c’è però lo zampino del tempo, bensì un subdolo desiderio umano di nascondere per i propri fini delle verità compromettenti. Calandoci nel contesto storico che stiamo esaminando, andiamo a conoscerne i protagonisti. Per fare ciò è necessario tuttavia uscire dai limiti di cui dispongono le nostre conoscenze, allontanandoci dalla classica e semplicistica visione della Seconda Guerra Mondiale e dalle rivisitazioni politiche successive ad essa, che continuano a essere diffuse sul web ancora oggi.

Continua a leggere

Pietro I: l’innovatore

Tempo di lettura: 2 minuti Nel diciassettesimo secolo la Russia era un paese molto povero; la stragrande maggioranza della popolazione era, infatti, costituita da contadini. Contro una popolazione povera come quella dei contadini, vi era quella della chiesa e quella dei boiari (i nobili russi) che godevano di grandi estensioni di terre.

Continua a leggere